Nativitas 2017

Canti e tradizioni natalizie in Alpe Adria
XVII edizione
25 novembre 2017 - 14 gennaio 2018

in collaborazione con Usci Gorizia, Usci Pordenone, Usci Trieste, Uscf Udine, Usci Zskd, con il patrocinio di Feniarco e con il contributo di Regione Friuli Venezia Giulia e Fondazione Friuli

Si avvicinano le festività natalizie e, proseguendo un cammino intrapreso diciassette anni fa, la coralità del Friuli Venezia Giulia offre alla propria regione il grande cartellone di Nativitas, il progetto di rete con cui l’Usci Friuli Venezia Giulia chiude il vecchio anno e apre quello nuovo.

L’adesione si conferma sempre ampia, segno dell’importanza di questa iniziativa che evidentemente coglie un bisogno presente nelle nostre comunità: quello di un Natale meno legato al consumismo e più radicato nella storia e nelle tradizioni del nostro popolo.

O forse dovremmo dire: dei nostri popoli. Nativitas, infatti, dà conto della ricchezza culturale che alla nostra regione deriva dal suo essere terra di confine, incontro di storie, culture e fedi diverse, che nel canto possono trovare il luogo di un pacifico confronto.

Si conferma anche la dimensione interregionale e internazionale di Nativitas, legata alla vocazione di ponte tra est e ovest del Friuli Venezia Giulia, con concerti in altre regioni d’Italia e all’estero (Slovenia, Germania, Repubblica Ceca, Ungheria).

Ma Nativitas non finisce qui: il successo del sistema di rete ha varcato i confini del nostro territorio ed è ora modello anche per altre regioni italiane; non può che essere per noi motivo di orgoglio sapere che anche altri si muovono nella stessa direzione, con l’obiettivo di estendere sempre più il progetto a livello nazionale.

A tutti dunque l’invito a seguire questo grande cartellone, approfittando delle molte novità che i programmi presentati dai cori propongono, con l’augurio, da parte della coralità regionale, di un felice Natale.

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.